Piazza Affari chiude positiva: maglia rosa a Finmeccanica, tonfo per Prysmian -2

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 25/11/2011 - 17:51
Maglia rosa del listino meneghino a Finmeccanica, che ha terminato gli scambi avanzando del 3,50% 3,074 euro. Ieri il colosso pubblico italiano ha annunciato la convocazione per giovedì primo dicembre del consiglio di amministrazione che dovrebbe ritirare le deleghe al presidente Pier Francesco Guarguaglini. Positiva Eni che è avanzata dello 0,82% a 14,67 euro. Il colosso petrolifero ha raggiunto in Libia una produzione di 200 mila barili di olio equivalenti al giorno. A dirlo Paolo Scaroni, amministratore delegato del Cane a sei zampe, in occasione dell'Eni Oil&Gas Seminar presso la sede della società a San Donato Milanese. Giù tutta la Galassia Agnelli: Fiat Spa è arretrata del 2,95% a 3,352 euro, Fiat Industrial dello 0,91% a 5,99 euro mentre la holding Exor dello 0,64% a 13,98 euro. Prysmian finisce sul fondo del paniere principale in calo del 4,69% a 9,25 euro. A pesare è stata la doppia bocciatura firmata da Ubs. Nella nota odierna gli analisti della banca svizzera hanno infatti tagliato la raccomandazione sulla società da buy a neutral, con un target price sceso da 14 a 11 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA