Piazza Affari chiude positiva: buona prova di Fondiaria Sai

Inviato da Micaela Osella il Mer, 29/12/2010 - 17:40
Le Borse europee hanno chiuso positive, ad eccezione di Londra. Hanno potuto contare anche sull'andamento moderatamente positivo di Wall Street dopo l'apertura. Con i guadagni messi a segno oggi, i listini del Vecchio Continente si sono portato sui massimi dal settembre 2008, poco prima del fallimento di Lehman Brothers. Anche Piazza Affari non ha mancato l'occasione: ha tagliato il traguardo positiva. Il Ftse Mib ha segnato in chiusura di giornata un +0,11% a 20.471 punti, mentre il Ftse All Share un +0,18% a 21.222 punti. Non ha fatto presa sugli operatori la notizia della nuova stretta sui tassi in Cina. La Banca popolare cinese ha aumentato il tasso di risconto di 45 punti base portandolo al 2,25% e ha anche alzato di 52 punti base il tasso di rifinanziamento portandolo al 3,85%. Con questa mossa, diventa più difficile e costose per le banche cinesi prendere denaro in prestito dalla banca centrale: un'ulteriore stretta alle condizioni del credito in Cina.
COMMENTA LA NOTIZIA