1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude nuovamente sui minimi di seduta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giornata altamente volatile per gli indici milanesi che hanno più volte cambiato direzione con scambi decisamente inferiori alla media per accelerare al ribasso proprio in coincidenza con la chiusura delle contrattazioni. Allo scadere delle contrattazioni l’S&P/Mib ha fermato le lancette a quota 37992 punti, -0,67%, mentre il Mibtel ha chiuso a 28498 punti, -0,68%. Anche oggi la speculazione ha fatto capolino su Alitalia, tra i migliori titoli dell’S&P/Mib (+2,18% a 0,744 euro). Tra i titoli maggiormente premiati dagli acquisti si segnalano Eni (+0,58%), Tenaris (+0,58%), Mediaset (+1%) e Lottomatica, con quest’ultima che ha bissato il rush della vigilia chiudendo in progresso del 3,6% a 24,6 euro. In difficoltà invece Bpm (-2,95%) che si è riportata poco sopra i minimi da inizio anno. Seduta difficile anche per il duo composto da Pirelli e Prysmian in calo rispettivamente del 2,25% e del 2,17%. Entrambi i titoli nella prima parte della seduta sono stati sospesi dalle contrattazioni per eccesso di ribasso sul prezzo di controllo. Fra gli altri si segnalano i cali di Saipem (-2,49%), Fondiaria Sai (-2,7%), Seat Pagine Gialle (-2,82%) ed Impregilo, maglia nera della giornata che termina a 4,4025 euro, -3,75%.