Piazza Affari chiude in territorio positivo, tutta l'attenzione è rivolta a Bruxelles -1-

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 28/06/2012 - 17:42
Ansaldo STS maglia nera con un ribasso del 5,24% a 5,70 euro in scia al downgrade di Intermonte che ha tagliato il giusizio a neutral dal precedente outperform. Nel comparto bancario, il Monte dei Paschi (-3,65% a 0,184 euro) ha sofferto all'indomani della presentazione del piano industriale 2012-2015 e gli analisti hanno consigliato prudenza sul titolo. Nel resto del comparto sono finite in rosso Ubi Banca (-2,06% a 2,372 euro), Popolare di Milano (-1,16% a 0,34 euro) e Banco Popolare (-0,47% a 0,949 euro). Ben comprata Unicredit (+3,74% a 2,606 euro). Saipem (-0,12% a 32,70 euro) non ha sfruttato la promozione di Banca Akros che ha portato la raccomandazione a buy dal precedente hold all'indomani dell'aggiudicazione da parte della società petrolifera di nuovi contratti per la divisione "E&C Onshore" in Arabia Saudita e in Nigeria per circa 1 miliardo di dollari. Fiat Industrial ha strappato lo 0,70% a 7,23 euro nonostante il forte rallentamento registrato dalle immatricolazioni europee dei veicoli commerciali a maggio.
COMMENTA LA NOTIZIA