Piazza Affari chiude in territorio negativo, tonfo di Campari

Inviato da Redazione il Mer, 31/03/2010 - 17:48
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Quotazione: INTESA SAN PAOLO
Quotazione: CAMPARI
Quotazione: BANCO POPOLARE
La Borsa di Milano ha archiviato la seduta in negativo, perdendo terreno nel pomeriggio delusa dall'apertura in calo di Wall Street. A pesare le statistiche deludenti sul mercato del lavoro del settore privato negli Stati Uniti. L'economia americana a marzo ha visto sparire 23 mila posti di lavoro nel settore privato, rispetto ad attese di un incremento di 40 mila posti. Il dato, così diverso dalle aspettative, alimenta i timori sul mercato del lavoro nella prima economia del mondo. A Piazza Affari il Ftse Mib ha ceduto lo 0,68% a 22.847 punti, l'All Share lo 0,62% a quota 23.368.

Tonfo di Campari che ha lasciato sul parterre il 5,10% a 7,91 euro. La società di alcolici ha chiuso il 2009 con un aumento del 7% dei ricavi, pari a 1.008,4 milioni, un Ebitda prima degli oneri e proventi non ricorrenti a 265,1 milioni (+21,4%) e un utile netto di 137,1 milioni (+8,3%). Agli azionisti sarà inoltre proposto un dividendo in aumento del 9,1% rispetto al precedente e pari a 0,06 euro per azione. Le azioni hanno pagato le prese di beneficio dopo che avevano corso quasi senza tregua nelle ultime settimane, proprio sospinte dalla scommessa di ottimi conti 2009. Nel corso dell'ultimo mese le quotazioni di Campari hanno registrato un progresso di oltre il 10%. I vertici della gruppo, comunque, si sono detti fiduciosi anche per il 2010, anno che dovrebbe essere "migliore" dello scorso esercizio.

Male il comparto bancario dopo un inizio di giornata caratterizzato dagli acquisti. Il Banco Popolare, all'indomani dei conti, era stato premiato nelle prime ore di contrattazioni ma è arrivato a chiudere con un -1,53% a 5,15 euro. A nulla è servito il ritorno all'utile e la distribuzione della cedola. In rosso anche gli altri titoli del settore: Unicredit (-1,02%), Intesa SanPaolo (-1,08%), Mps (-1,26%), Popolare Milano (-1,61%), Ubi Banca (-0,40%).
COMMENTA LA NOTIZIA