Piazza Affari chiude in rosso sul finale, deciso calo di Bpm

Inviato da Valeria Panigada il Gio, 21/01/2010 - 17:38
La Borsa di Milano chiude la seduta odierna in deciso ribasso. Dopo una giornata passata in territorio positivo, gli indici milanesi hanno virato sul finale in scia al malumore di Wall Street. Al suono del gong finale, il Ftse Italia all share ha segnato un calo dello 0,83% finendo a quota 23.385,46, mentre il Ftse Mib è sceso dell'1,08% a 22.876,46 punti, sotto la soglia psicologica dei 23mila punti. Tra i titoli, le vendite hanno colpito Banca Popolare di Milano. L'azione della banca meneghina ha ceduto il 4,52% a 4,96 euro appesantita dal piano industriale approvato martedì e su cui oggi gli analisti di Credit Suisse hanno espresso un giudizio non positivo. Male anche Fiat (-3,56%), su cui ha pesato la bocciatura da parte di Bank of America Merrill e di Jp Morgan. Gli acquisti si sono invece concentrati su Ansaldo Sts (+1,04%), Tenaris (+0,93%) e Fondiaria-Sai (+0,87%).
COMMENTA LA NOTIZIA