1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude in rosso, Capitalia perde il 2%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta negativa per il listino milanese. Dopo un avvio ben intonato, Piazza Affari ha dapprima annullato i guadagni della mattinata sulla scia dell’indebolimento delle altre borse europee, per poi subire una forte ripresa delle vendite dopo la pubblicazione dei dati Usa sull’inflazione, salita a gennaio dello 0,2%. L’S&P/Mib ha perso lo 0,81% chiudendo a 42.303 punti, mentre il Mibtel ha ripiegato dello 0,71% a quota 32.800. Giornata sulle montagne russe per Capitalia. Alla vigilia del cda convocato per la revoca delle deleghe all’ad Matteo Arpe, l’istituto romano ha segnato alla fine un calo del 2,04% a 6,58 euro. In controtendenza Saipem, salita del 2,97% a 20,47 euro sulla scia dei risultati preconsuntivi 2006, che hanno visto l’utile netto balzare in avanti del 50,6%.