1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude in ribasso: vola FonSai, profondo rosso per Bpm -1

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo un pesante avvio, la Borsa di Milano ha chiuso la seduta in territorio negativo ma riducendo gran parte delle perdite in concomitanza con l’uscita dei dati macro statunitensi. L’avvio è stato scosso dall’annuncio del durissimo piano di austerità greco da 6,5 miliardi di euro, in attesa dell’approvazione del Parlamento, in cui si prevede il taglio di 30 mila posti di lavoro nel settore pubblico. A questo si è aggiunta anche un’altra brutta notizia: la Grecia ha rivisto in peggio le stime di deficit e Pil del 2011 e del 2012, sotto il livello concordato con la troika. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib ha chiuso in calo del -1,31% a quota 14.642, mentre il Ftse All Share si è attestato a 15.360 punti arretrando del 1,34 per cento.
Giù il comparto bancario, con Bpm che ha registrato la peggiore performance chiudendo la seduta in flessione del 5,99% a 1,758 euro. Domani è stato fissato un nuovo cda per analizzare il documento che proverebbe l’influenza che gli Amici della Bpm avrebbero avuto sulle promozioni aziendali all’interno di Piazza Meda. L’altra scadenza è programmata per venerdì 7 ottobre, ultimo giorno utile per presentare le liste dei prossimi consiglio di gestione e consiglio di sorveglianza che saranno votate in assemblea il prossimo 22 ottobre.
Male Unicredit (-3,12% a 0,777 euro), Intesa SanPaolo (-0,84% a 1,18 euro), Mps (-1,81% a 0,411 euro) e Mediobanca (-1,94% 5,8 euro) nel giorno della scadenza per la presentazione delle liste per il cda. Positiva Banco Popolare (+0,8% a 1,26 euro) mentre Ubi si è portata sulla parità (-0,07% a 2,8 euro).
In ribasso Eni, che terminato gli scambi arretrando dell’1,51% a 13,02 euro. L’Ad della società di San Donato, Paolo Scaroni, ha auspicato che il primo flusso di gas attraverso Greenstream, la pipeline che collega l’Italia alla Libia, possa partire ad ottobre. L’occasione è stata l’inaugurazione in provincia di Pavia del cantiere Green Data Center, su cui il Cane a sei zampe ha investito 120 milioni di euro.