1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude in ribasso, male Fiat dopo i conti. Svetta Tenaris -1-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo due sedute di rialzi consecutivi la Borsa di Milano è tornata in territorio negativo. L’asta di questa mattina dei Bot semestrali ha mostrato rendimenti in ascesa e una domanda in crescita. Complessivamente sono stati collocati Bot a 6 mesi per 8,5 miliardi di euro ad un rendimento dell’1,772%, sui livelli di inizio anno. La domanda è stata pari a 1,71 volte il quantitativo offerto, in aumento rispetto al bid-to-cover pari a 1,512 dell’analoga asta di titoli semestrali tenuta un mese fa. Sul secondario lo spread Btp-Bund si è mantenuto stabilmente sopra i 390 punti base. Nel pomeriggio sono arrivati segnali in chiaroscuro dagli Usa: le richieste di sussidi di disoccupazione si sono attestate a 388 mila unità, peggio del consensus che indicava 375 mila unità, mentre le pending home sales di marzo sono salite del 4,1% (stima analisti ferma a +1,2%). In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib ha ceduto lo 0,66% a 14.509 punti, mentre il Ftse All Share è arretrato dello 0,56% a quota 15.524.