Piazza Affari chiude in ribasso in attesa della Yellen, debole Snam -2

Inviato da Riccardo Designori il Mer, 19/03/2014 - 17:46
Quotazione: ENEL
Quotazione: YOOX
Quotazione: SNAM
Enel è avanzata dello 0,34% a 4,10 euro con gli analisti di Deutsche Bank che hanno analizzato il piano industriale che prevede investimenti da 25,7 miliardi di euro previsto entro il 2018 e un tasso di crescita annuo dell'utile netto del 10%. Tuttavia gli esperti vedono un rischio su questi utili nel caso in cui il management non riesca a portare a termine il programma di acquisto delle minority in corso.

Il piano è quello di investire 9,7 miliardi di euro tra acquisto delle minoranze e acquisizioni, finanziato da 6 miliardi di cessioni e free cash flow. A detta di Deutsche Bank questa è una strategia interessante ma non facile da portare avanti. Non si è arrestato il trend ribassista di Pirelli che ha lasciato sul parterre il 2,11% a 11,11 euro.

Debole Snam (-0,62% a 4,174 euro) dopo la presentazione del piano strategico 2014.2017 da cui è emerso un piano di investimenti in Italia nel quadriennio da 6 miliardi di euro, di cui 1,3 miliardi nel 2014. Il piano prevede un incremento della lunghezza della rete di trasporto di circa 1.000 km e un incremento della potenza installata nelle centrali di compressione di circa 130 megawatt.

Yoox è rimbalzata dopo la deludente performance di ieri. Il titolo, dopo aver lasciato sul parterre oltre 3 punti percentuali, oggi è salito dello 0,21% a 28,19 euro. Ieri a pesare sull'andamento di Yoox il taglio delle stime sui margini per il 2014 e il 2015 deciso dalla concorrente britannica Asos, che ha inoltre visto la crescita dei ricavi rallentare a +26% nei primi due mesi del 2014 rispetto al +38% medio degli ultimi quattro mesi del 2013.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA