1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude in ribasso, deboli banche e Eni. Vola Finmeccanica -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Eni ha virato in territorio negativo dopo la conferma di una perdita di petrolio nell’impianto di Elgin nel Mare del Nord, gestito da Total. Il titolo, che in mattinata aveva beneficiato di un’altra scoperta “giant” nell’offshore del Mozambico, ha archiviato la seduta con un calo dell’1,60% a 17,79 euro. Stm (-3,84% a 6,135 euro) ha indossato la maglia nera dopo il downgrade di Societe Generale che ha abbassato il giudizio sul gruppo dei chip a hold da buy. Male il comparto bancario: Monte dei Paschi ha ceduto il 3,02% a 0,344 euro, Mediobanca l’1,95% a 4,638 euro, Intesa SanPaolo l’1,71% a 1,435 euro, Popolare di Milano il 2,71% a 0,47 euro, Banco Popolare l’1,01% a 1,565 euro. In controtendenza Unicredit (+0,10% a 3,974 euro) dopo i conti. Finmeccanica è volata con un balzo del 10,88% a 3,852 euro. Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, la società di piazza Monte Grappa sarebbe vicino al raggiungimento di un’intesa con la giapponese Hitachi per la vendita del 50% di Ansaldo Breda, al momento interamente di proprietà del gruppo della Difesa.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

WALL STREET

Borse Usa partono deboli, l’outlook spinge Big Lots

Dopo aver aggiornato i massimi storici, Wall Street parte debole in vista del weekend lungo a causa del Memorial Day (lunedì prossimo mercati chiusi). Nei primi scambi il Dow Jones segna un rosso dello 0,07% mentre S&P500 e Nasdaq scendono entrambi d…

MERCATI

Banche e oil continuano a penalizzare le borse europee

Rosso di mezzo punto percentuale per l’indice Stoxx 600, penalizzato dalle vendite che stanno colpendo il comparto bancario (-1,31% per l’indice di riferimento), gli energetici (-1,16%) e l’automotive (-0,99%).

All’indomani del meeting dell’Opec …