Piazza Affari chiude in ribasso, contrastato il comparto bancario. Vendite su Fiat -2-

Inviato da Alberto Bolis il Ven, 16/12/2011 - 17:46
Contrastato il comparto bancario con vendite sostenute su Unicredit (-3,95% a 0,681 euro) e Intesa SanPaolo (-3,34% a 1,216 euro). Sono invece finite in territorio positivo Ubi Banca (+7,89% a 3,174 euro), Banco Popolare (+7,74% a 1,016 euro), Monte dei Paschi (+0,50% a 0,259 euro) e Mediobanca (+2,68% a 4,518 euro). Fondiaria-Sai è rimbalzata con un +4,17% a 0,75 euro. Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore il fondo Clessidra, guidato da Claudio Sposito, starebbe studiando il dossier FonSai al fine di valutare un eventuale ingresso nel capitale della compagnia assicurativa. Mediaset (+5,15% a 2,042 euro) ha rialzato la testa dopo aver lasciato sul parterre circa 10 punti percentuali nelle ultime cinque sedute. Fiat Spa (-2,56% a 3,432 euro) male dopo il dato delle immatricolazioni europee, che a novembre hanno mostrato una flessione dell'11,7% a 67.640 unità. La quota di mercato del Lingotto è così scesa al 6,3% dal 6,9% di un anno fa. Pirelli è scivolata nelle ultime posizioni del paniere principale con un ribasso del 4,26% a 6,30 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA