1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Piazza Affari chiude in rialzo, su anche gli altri listini europei

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso in rialzo nel giorno dell'”election day” che ha consegnato la vittoria al già presidente Barck Obama. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,90% a 15.683. Il comparto bancario ha rialzato la testa: Banco Popolare ha guadagnato il 2,39% a 1,242 euro, Monte dei Paschi l’1,94% a 0,221 euro, Unicredit l’1,95% a 3,56 euro, Popolare di Milano il 2,20% a 0,426 euro, Intesa Sanpaolo l’1,29% a 1,254 euro, Ubi Banca lo 0,67% a 3,008 euro. Scatto di Fiat che ha svettato sul paniere principale con un rialzo del 2,96% a 3,76 euro. Ben comprati i titoli della galassia Finmeccanica: la casa madre ha mostrato un progresso del 2,17% a 3,855 euro, mentre Ansaldo STS è avanzata dell’1,34% a 6,425 euro. Telecom Italia ha strappato un rialzo dello 0,22% a 0,685 euro in attesa della pubblicazione dei conti in programma venerdì. Tenaris ha indossato la maglia nera con un ribasso dell’1,27% a 14,77 euro. Goldman Sachs ha abbassato la raccomandazione sul maggior produttore e fornitore di tubi e servizi a buy dal precedente neutral. Contestualmente gli analisti della banca Usa hanno ridotto il prezzo obiettivo a 15 euro.

Chiusura di seduta con il segno più per le altre borse europee. A Madrid l’Ibex ha terminato con un +0,24% a 7.837,6 punti, +0,7% per il Dax a 7.377,76 e +0,79% del Ftse100 che si ferma a 5.884,9. La performance migliore è quella del Cac40, in rialzo dello 0,87% a 3.478,66.