Piazza Affari chiude in rialzo, rimbalzano Bpm e Mps. Acquisti sulla galassia Agnelli -2-

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 09/06/2011 - 17:42
Eni ha mostrato un progresso dell'1,37% a 16,26 euro in scia ad un'importante scoperta nelle acque profonde del Golfo del Messico nel suo primo pozzo perforato dopo la fine della moratoria. Vendite sul settore del risparmio gestito: Azimut ha ceduto il 2,40% a 6,72 euro, mentre Mediolanum ha lasciato sul parterre lo 0,58% a e3,408 euro. "Alla luce della performance media di maggio (+0,3%) che segue un aprile leggermente negativo - ha scritto Equita nella nota odierna raccolta da Finanza.com - abbiamo ridotto le commissioni di performance 2011 su Azimut da 65 a 57 milioni di euro e quindi le stime di utile netto per quest'anno del 7% a 99 milioni di euro". Male anche i titoli delle compagnia assicurative: FonSai ha ceduto il 2,14% a 5,04 euro, Generali è arretrata dello 0,27% a 14,59 euro. Mediobanca è scivolata sul fondo del paniere principale con un ribasso del 3,51% a 7,15 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA