1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Piazza Affari chiude in rialzo, positive le borse europee

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso in rialzo dopo il salto in avanti della fiducia degli investitori tedeschi circa le prospettive economiche per i prossimi mesi salito ai massimi dall’aprile del 2010. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato l’1,57% a 16.664 punti. Silvio Berlusconi ha dichiarato che Mediaset chiuderà il bilancio in rosso per la prima volta nella sua storia. L’annuncio non ha avuto un impatto sul titolo del gruppo di Cologno Monzese che ha mostrato un balzo del 5,17% a 1,912 euro. Bene il settore del lusso: Salvatore Ferragamo ha guadagnato il 3,65% a 21,59 euro, mentre Tod’s è avanzata del 5,39% a 105,6 euro spinta dall’upgrade di Nomura. In positivo i titoli del comparto bancario: Monte dei Paschi ha guadagnato il 3,84% a 0,235 euro, Popolare di Milano il 2,28% a 0,583 euro, Unicredit il 2,41% a 4,332 euro, Intesa SanPaolo il 2,13% a 1,393 euro, Ubi Banca il 2,09% a 3,608 euro, Banco Popolare l’1,63% a 1,436 euro. Debole Telecom Italia (-0,40% a 0,622 euro) all’indomani della decisione del Cda di trattare in esclusiva con Cairo per la cessione del controllo di La7. Fiat (-1,37% a 4,31 euro) ha pagato l’ennesimo calo delle immatricolazioni in Europa. Il Lingotto ha registrato nel Vecchio Continente (Eu27+Efta) una flessione delle vendite del 12,4% a 61.010 veicoli.

Seduta in crescendo per le borse del Vecchio continente. A Londra il Ftse100 ha chiuso con un +0,96% portandosi a 6.379,07 punti, +1,44% per l’Ibex a 8.255,3 e +1,62% del tedesco Dax, salito a 7.752,45. La performance migliore è stata quella del Cac40, cresciuto dell’1,88% a 3.735,82.