Piazza Affari chiude in rialzo, parità per le altre borse europee

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 18/12/2012 - 08:59
La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in territorio positivo, aumentando i guadagni dopo l'avvio di Wall Street. A Piazza Affari l'indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,61% a 16.004 punti. Mps grande protagonista di giornata. Il titolo della banca senese ha indossato la maglia rosa sul Ftse Mib con un balzo del 6,09% a 0,216 euro dopo aver ricevuto il via libera dalla Commissione Europea all'emissione dei Monti Bond per 3,9 miliardi di euro. Positivi anche gli altri titoli del comparto bancario: Banco Popolare ha guadagnato il 2,60% a 1,182 euro, Popolare di Milano l'1,39% a 0,436 euro, Mediobanca il 2,28% a 4,39 euro, Ubi Banca l'1,76% a 3,246 euro, Intesa SanPaolo lo 0,63% a 1,284 euro, Unicredit lo 0,28% a 3,57 euro. Rimbalzo di Fiat (+3,36% a 3,752 euro) dopo la performance negativa di venerdì scorso. Generali ha guadagnato lo 0,76% a 13,33 euro mentre Eni (+0,38% a 18,25 euro) è finita sotto i riflettori dopo aver annunciato un piano di investimenti in Libia per 8 miliardi di dollari nei prossimi dieci anni. Tra i peggiori di giornata da segnalare le performance di Telecom Italia, che ha lasciato sul parterre l'1,13% a 0,698 euro, e Autogrill, che ha ceduto lo 0,66% a 8,30 euro.

Seconda parte in crescendo per le borse europee che hanno capitalizzato l'intonazione positiva dei listini a stelle e strisce. A Parigi il Cac40 ha terminato con un rosso dello 0,14% portandosi a 3.638,1 punti mentre il londinese Ftse100 ha lasciato sul parterre lo 0,16% a 5.912,15 punti. Chiusura sopra la parità per il tedesco Dax, salito dello 0,11% a 7.604,94, e per l'Ibex che ha messo a segno un +0,2% a quota 8.040,3.
COMMENTA LA NOTIZIA