1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Piazza Affari chiude in rialzo, miste le altre piazze europee

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso in rialzo aumentando i guadagni dopo il dato sugli ordini di beni durevoli negli Stati Uniti. A favorire gli acquisti anche la decisione di Fitch di rimuovere il rischio di breve termine che pendeva sulla tripla A statunitense. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,96% a 17.897 punti. Gli acquisti hanno premiato i titoli del comparto bancario: Banco Popolare ha guadagnato il 3,37% a 1,563 euro, Intesa SanPaolo il 2,62% a 1,525 euro, Mediobanca l’1,91% a 5,595 euro, Unicredit l’1,84% a 4,758 euro, Ubi Banca l’1,49% a 3,95 euro. Il Monte dei Paschi ha diminuito la spinta rialzista nel pomeriggio arrivando a chiudere con un +0,65% a 0,261 euro. A2A ha svettato sul paniere principale con un balzo del 5,94% a 0,479 euro dopo la lettera all’investitore pubblicata su Il Sole 24 Ore che indica per il 2012 un Ebitda di oltre 1,03 miliardi di euro e un debito tra 4,5 e 4,6 miliardi. Mediolanum ha mostrato un progresso del 4,52% a 4,714 euro in scia all’upgrade di Deutsche Bank che ha alzato il giudizio sul gruppo di Ennio Doris a buy. Tra i finanziari acquisti anche su Generali che ha guadagnato lo 0,99% a 14,25 euro. Bene Fiat (+2,25% a 4,72 euro) che mercoledì diffonderà i conti del 2012. Gli analisti prevedono per il Lingotto un utile netto 2012 pari a 1,3 miliardi di euro.

Miste le altre borse del Vecchio continente. A Madrid l’Ibex ha terminato con un rosso dello 0,6% portandosi a 8.672,5 punti mentre il tedesco Dax ha chiuso in calo dello 0,32% a 7.833. Lieve segno più per il Cac40 (+0,07% a 3.780,89) e per il Ftse100 (+0,16% a 6.294,41 punti).

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse Usa di poco sopra la parità. Seduta da dimenticare per Tiffany

Wall Street in lieve territorio positivo in attesa della pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve. A poco più di due ore dalla chiusura degli scambi, il Dow Jones sale dello 0,2%, lo S&P segna un +0,07% e il Nasdaq un +0,1…

TRIMESTRALI ITALIA

Mittel: balzo del fatturato nei primi sei mesi, Ebitda torna positivo

Il primo semestre dell’esercizio 2016 – 2017 del Gruppo Mittel si è chiuso con ricavi per 14,1 milioni, in netto miglioramento rispetto ai 4,4 milioni nel pari periodo del precedente esercizio, e un Ebitda positivo per 1,1 milioni, da -7 milioni.

RATING

UniCredit: Moody’s assegna “B1” all’emissione Additional Tier 1

Moody’s Investors Service ha annunciato di aver assegnato valutazione “B1(hyb)” all’emissione Additional Tier 1 (AT1) di UniCredit da 1,25 miliardi di euro. “Il rating –si legge nella nota dell’agenzia – tiene conto il rating standalone ba1 di UniCre…

ASTA BOND

Italia: Tesoro, lunedì prossimo in asta Bot semestrali per 6 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha annunciato che nell’asta in calendario lunedì 29 maggio saranno offerti Buoni ordinari del tesoro a 6 mesi per 6 miliardi di euro. Il 31 maggio scadranno Bot di pari scadenza per un importo equivalente.