Piazza Affari chiude in rialzo, ma il tonfo di Telecom Italia ne frena la corsa -1-

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 19/07/2012 - 17:43
La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in rialzo frenata però dalla caduta di Telecom Italia. La mattinata è stata particolarmente nervosa per via dell'asta spagnola e del grido d'allarme lanciato dal ministro del Bilancio di Madrid, Cristobal Montoro. Il ministro, come riportato dalle principali agenzie di stampa, ha dichiarato al Parlamento che la Spagna non ha un soldo in cassa per pagare i servizi pubblici e il Paese sarebbe fallito qualora la Banca centrale europea non avesse acquistato i suoi titoli di Stato. E proprio domani si riunisce l'Eurogruppo per definire il piano di aiuti da destinare al sistema bancario spagnolo. Il listino milanese ha sfruttato nel pomeriggio l'andamento positivo di Wall Street nonostante il superindice di giugno abbia mostrato un calo dello 0,3% contro attese che indicavano un -0,1%. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,53% a 13.666 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA