1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari chiude in rialzo in attesa delle banche centrali: guizzo di Tenaris, crolla Buzzi Unicem

QUOTAZIONI Tenaris
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo il discorso del primo ministro inglese Theresa May, che ieri ha infiammato le contrattazioni sulla sterlina, oggi la palla passa Oltreoceano a Janet Yellen, presidente della Federal Reserve, nel primo intervento pubblico del 2017.

La numero uno dell’istituto centrale americano fornirà un antipasto rispetto alla prima riunione del Fomc in calendario il prossimo 1 febbraio, anche alla luce del confronto che la attende nei confronti di Donald Trump, che venerdì si insedierà ufficialmente nella casa Bianca.

Sul lato europeo dell’Atlantico, invece sale l’attesa per la prima riunione dell’anno della Bce, in agenda domani. Il presidente Mario Draghi sarà tenuto a districarsi fra i delicati equilibri dell’Eurotower, con i falchi tedeschi sempre in agguato dopo che i dati sull’inflazione hanno messo in luce una ripresa della corsa dei prezzi nelle principali economie dell’eurozona.

In questo quadro il mercato azionario italiano continua la fase di lateralità, con il FTSE Mib che quest’oggi è andato a chiudere in lieve rialzo dello 0,32% a 19.358,1 punti. Maglia rosa a Tenaris, +2,73% a 16,9 euro. Guizzo di Ferragamo che ha chiuso in rialzo del 2,6% a 25,2 euro capitalizzando l’assist offerto da Burberry, l’azienda inglese che ha riportato conti trimestrali sopra le attese. Ben comprate le azioni Campari, +2,3% a 9,53 euro.

Sul fronte dei ribassi affonda Buzzi Unicem, -3% a 22,9 euro, così come perde slancio Telecom Italia, che termina le negoziazioni a 0,83 euro in ribasso dello 0,77 per cento.