Piazza Affari chiude in rialzo dopo due sedute in rosso, bene Enel e Eni -2-

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 29/12/2011 - 17:58
Contrastato il comparto bancario: Ubi Banca ha guadagnato lo 0,71% a 3,138 euro, Intesa SanPaolo l'1,49% a 1,292 euro, Monte dei Paschi lo 0,16% a 0,25 euro, Mediobanca lo 0,05% a 4,38 euro. Sono invece finite in rosso Unicredit (-1,54% a 6,41 euro), Popolare di Milano (-0,30% a 0,301 euro) e Banco Popolare (-0,31% a 0,977 euro). Male Fiat Spa (-0,91% a 3,492 euro) in scia al downgrade da parte di Banca Imi che ha tagliato la raccomandazione sul Lingotto a hold dal precedente neutral. Da ricordare che dal 1° gennaio la casa torinese uscirà ufficialmente da Confindustria, mentre lunedì 2 dicembre verranno pubblicati i dati sulle immatricolazioni auto italiane relative al mese di dicembre. Acquisti sui colosso dell'energia: Enel ha mostrato un rialzo dell'1,52% a 3,078 euro, mentre Eni ha archiviato la seduta con un progresso dello 0,96% a 15,78 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA