1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude in rialzo, bene Unicredit e Mediobanca -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ansaldo STS (+2,41% a 9,78 euro) è salita in vetta al paniere principale di Piazza Affari dopo la notizia che il consorzio di cui fa parte la controllata di Finmeccanica si è aggiudicato in via provvisoria la gara bandita dal Comune di Milano per la scelta del partner privato incaricato della realizzazione della linea 4 della metropolitana. Per Ansaldo STS il valore del contratto è di 255 milioni di euro. Sono tornati gli acquisti su Eni (+0,62% a 16,34 euro) all’indomani della frenata dovuta ai timori di uno stop della fase 2 di Kashagan, il mega giacimento kazako di cui Eni è in consorzio con una quota del 16,8%. Il gruppo di San Donato Milanese ha firmato un accordo con gli enti locali della Sardegna e i sindacati per la riconversione del sito petrolchimico di Porto Torres, che diventerà un impianto per la produzione di sostanze bioplastiche. Il colosso guidato da Paolo Scaroni investirà nel progetto 1,2 miliardi di euro. Morgan Stanley rimane molto positiva su Prysmian (+0,70% a 14,30 euro), confermando la raccomandazione overweight sul titolo portando il target price da 20,6 a 20 euro, valore che indica un potenziale di upside di circa 38 punti percentuali rispetto agli attuali prezzi di Borsa.