1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Piazza Affari chiude in positivo, bene anche gli altri listini europei

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in rialzo sfruttando la discesa dello spread in area 270 punti base. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,41% a 16.712 punti. Finmeccanica (-4,08% a 4,234 euro) ha indossato ancora la maglia nera. Nel comparto bancario da segnalare lo scivolone di Bpm (-3,63% a 0,557 euro) anche se il “progetto spa” è stato accolto positivamente dagli analisti. Nel resto del comparto Monte dei Paschi ha ceduto l’1,24% a 0,238 euro, Unicredit lo 0,36% a 4,388 euro, Ubi Banca lo 0,60% a 3,62 euro, Intesa SanPaolo lo 0,21% a 1,407 euro. In controtendenza il Banco Popolare che ha mostrato un progresso dello 0,77% a 1,441 euro. Tra i migliori Buzzi Unicem (+2,98% a 11,95 euro), con Goldman Sachs che ha alzato il giudizio a neutral da sell, e Prysmian (+2,13% a 15,85 euro), con Credit Suisse che ha avviato la copertura sul titolo con outperform. Bene Lottomatica (+1,65% a 18,45 euro) all’indomani della pubblicazione dei conti preliminari 2012. Infine, Telecom Italia ha interrotto la striscia negativa chiudendo con un rialzo dello 0,87% a 0,635 euro.

Seduta in crescendo per gli altri listini europei che hanno chiuso la seduta con il segno più. A Parigi il Cac40 ha terminato in rialzo dello 0,32% portandosi a 3.698,53 punti, +0,33% del Ftse100 che si porta a 6.359,11 e +0,67% del Dax che sale a 7.711,89. La performance migliore è stata registrata dall’Ibex, cresciuto dello 0,87% a 8.306,2 punti.