Piazza Affari chiude in negativo, Finmeccanica maglia nera. Male anche Telecom e Mediaset. Svetta Mps -1-

Inviato da Alberto Bolis il Lun, 20/08/2012 - 17:44
La Borsa di Milano ha chiuso in territorio negativo una seduta caratterizzata dalle voci, riportate nel fine settimana dal Der Spiegel, sul tetto anti-spread ideato dalla Bce. Dopo un avvio positivo la presa di posizione della Bundesbank ha placato gli entusiasmi. Nel report di agosto, la Buba ha ribadito la propria posizione critica verso un eventuale piano di intervento della Bce sul mercato dei bond per ridurre i rendimenti dei titoli di Stato dei Paesi in difficoltà. Inoltre, la stessa Bce ha definito fuorviante parlare di decisioni che non sono ancora state discusse dal proprio Consiglio direttivo. Sul secondario lo spread Btp-Bund, dopo una discesa sotto quota 415 punti base, è ritornato in area 430 punti base. E così a Piazza Affari l'indice Ftse Mib, dopo aver toccato un massimo intraday a 15.345 punti, ha chiuso con un ribasso dell'1,01% a 14.971 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA