1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude in negativo. Fiat la peggiore dell’S&P/Mib

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si apre con il piede sbagliato la settimana degli indici milanesi, che, in linea con le principali Borse del Vecchio Continente e sulla scia del nuovo tonfo dei listini asiatici, hanno registrato perdite intorno ad un punto percentuale. L’S&P/Mib ha ripiegato dell’1,03% a 40.157 punti, mentre il Mibtel è sceso dell’1,14% a quota 31.092. Tra i titoli capaci di muoversi in controtendenza, Mondadori è salita dell’1,19% a 7,82 euro dopo lo scivolone della scorsa settimana, mentre Luxottica ha guadagnato l’1,1% scambiando a 23,98 euro dopo i risultati positivi dell’esercizio 2006. Spetta invece a Fiat la maglia nera dell’S&P/Mib. Nel giorno della presentazione del nuovo sistema di navigazione “Blue&Me Nav”, sviluppato con Microsoft, e dell’annuncio della sponsorizzazione del team Yamaha di Valentino Rossi, il titolo del Lingotto ha perso il 3,2% chiudendo a quota 16,8 euro.