1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude in moderato ribasso, Telecom festeggia l’accordo in Argentina -2-

QUOTAZIONI Enel
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cambiando settore ha fatto notizia Unicredit (-1,22% a 1,866 euro) che secondo fonti finanziarie vicine alla banca contattate da questa testata starebbe andando verso la doppia direzione generale. L’amministratore delegato della banca, Federico Ghizzoni, ha offerto la direzione generale a Roberto Nicastro, attuale vice Ceo con responsabilità nel retail, e a Sergio Ermotti, oggi vice amministratore delegato del gruppo responsabile dell’investment banking. In rosso anche Popolare di Milano (-1,28% a 3,47 euro), Banco Popolare (-1,27% a 4,26 euro), Intesa SanPaolo (-0,89% a 2,51 euro), Monte dei Paschi (-0,68% a 1,024 euro) e Ubi Banca (-0,79% a 7,55 euro). Realizzi su Bulgari (-2,23% a 7,22 euro) e Fiat (-1,52% a 11,67 euro) che venivano da tre sedute tutte all’insegna del rialzo.

Enel (+0,32% a 3,97 euro) ha scaldato i motori dell’Ipo di Enel Green Power. “Offriamo un pay-out del 30%, ai livelli più alti del settore delle rinnovabili”. Lo ha detto l’amministratore delegato della società elettrica, Fulvio Conti, parlando della società delle rinnovabili del gruppo ormai prossima alla quotazione in Borsa. Conti ha aggiunto che domani sarà annunciata la forchetta di prezzo per l’Ipo. Bene Buzzi Unicem (+1,58% a 8,34 euro) balzata dopo la decisione della concorrente francese Saint Gobain di quotare la divisione di packaging.