1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Piazza Affari chiude in moderato ribasso, misti gli altri listini europei

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso l’ultima seduta della settimana in ribasso ma recuperando le perdite accumulate durante la giornata, grazie anche ai dati macro Usa oltre le attese. A Piazza Affari il Ftse Mib è arretrato dello 0,09% a 15.181 punti e il Ftse All Share si è attestato a 16.0,86,10 punti in calo dello 0,10%. Vendite sui titoli bancari: Ubi Banca ha ceduto l’1,61% a 2,814 euro, Banco Popolare il 2,21% a 1,15 euro, Monte dei Paschi l’1,84% a 0,208 euro, Unicredit lo 0,99% a 3,384 euro, Popolare di Milano l’1,03% a 0,395 euro, Intesa SanPaolo lo 0,66% a 1,210 euro. Tra i finanziari Mediolanum ha indossato la maglia nera con un tonfo del 4,96% a 3,526 euro. Male anche Generali (-1,21% a 12,25 euro) che ha comunque chiuso i primi nove mesi dell’anno con un utile netto in crescita a 1.133 milioni, il 37,3% sopra i livelli registrati nell’analogo periodo 2011. Molto bene Telecom Italia (+3,68% a 0,691 euro) in scia ai conti trimestrali. Positiva Enel, in rialzo dello 0,80% a 2,776 euro. In netto ribasso Atlantia (-2,64% a 12,18 euro) che ha riportato una trimestrale a doppia velocità.

Chiusura in ordine sparso per i listini del Vecchio continente. A Londra l’indice Ftse ha chiuso in calo dello 0,11% a 5769 punti e a Francoforte il Dax ha ceduto lo 0,58% a 7163 punti. Positiva invece Parigi con il Cac40 in rialzo dello 0,47% a 3423 punti e Madrid, dove l’indice Ibex ha guadagnato lo 0,16% a 7636 punti.