1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude in moderato rialzo, domani partono le trimestrali delle blue chip -1-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in moderato rialzo dopo aver segnato ieri un tonfo di quasi 3 punti percentuali. Un “profondo rosso” scatenato dalla decisione di Standard & Poor’s di tagliare l’outlook degli Usa da stabile a negativo. Una mossa che riflette le incertezze della strategia di Washington nel ridurre il deficit e il debito pubblico. Sul fronte europeo il focus è tornato sul rischio sovrano. Anche oggi per i rendimenti dei Titoli di Stato di Atene è tempo di record. Il tasso dei bond decennali è salito di nove punti base al 14%, un livello mai raggiunto dai tempi dell’introduzione dell’euro, e lo spread con il bund tedesco è schizzato a 1.135 punti base. A livello macro buone notizie dal settore immobiliare Usa, con i permessi di costruzione a marzo saliti oltre le attese a 594 mila. In questi quadro a Piazza Affari il Ftse Mib ha guadagnato lo 0,31% a 21.249 punti, mentre il Ftse All Share è avanzato dello 0,33% a quota 21.988.

Ormai è tutto pronto. Tra poche ore partirà la “earning season” targata Italia. Da domani, infatti, le prime blue chip diffonderanno i risultati di bilancio relativi ai primi tre mesi del 2011. In questa manciata di giorni che mancano alla Pasqua, a rilasciare i conti saranno Saipem (+0,22% a 36,86 euro) e Snam Rete Gas(+2,03% a 4,12 euro), entrambe controllate dall’Eni, e le due società nate dallo spin-off del Lingotto: Fiat Spa (+1,78% a 6,28 euro) e Fiat Industrial (+0,86% a 9,99 euro). In dettaglio, si comincia domani con Saipem e Fiat Spa, mentre giovedì sarà la volta di Fiat Industrial e Snam Rete Gas.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …

USA

Wall Street apre sotto la parità

Apertura in flessione per Wall Street in scia alle nuove minacce della Corea del Nord di un possibile lancio missilistico. Col riemergere delle tensioni geopolitiche torna la cautela sui listini …