1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Piazza Affari chiude in moderato rialzo, bene gli altri listini europei

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari ha chiuso in moderato rialzo nel giorno in cui la Bce ha rivisto al ribasso le previsioni di crescita dell’Eurozona ma ha rassicurato i mercati dopo le elezioni in Italia. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato lo 0,30% a 15.947 punti. Brillante performance dei titoli del risparmio gestito: Mediolanum ha guadagnato il 4,58% a 4,336 euro, Azimut è avanzata del 5,72% a 13,50 euro. Quest’ultima ha chiuso il 2012 con un utile netto raddoppiato a 160,6 milioni di euro. Tra le banche è stata ben comprata il Monte dei Paschi (+7,30% a 0,213 euro), mentre hanno chiuso in rosso Intesa SanPaolo (-1,51% a 1,243 euro), Unicredit (-0,41% a 3,844 euro) e Banco Popolare (-1,29% a 1,151 euro). Eni ha mostrato un progresso dell’1,46% a 18,11 euro. Campari ha chiuso la seduta con un -2,65% a 5,88 euro dopo aver archiviato il 2012 con un utile netto in calo dell’1,6% a 156,7 milioni di euro. Autogrill (-1,66% a 9,505 euro) poco mossa dopo i conti 2012 da cui è emerso un utile netto in calo a 96,8 milioni di euro, in calo rispetto ai 126,3 milioni realizzati nel 2011.

Le altre borse europee hanno chiuso positive nel gran giorno delle banche centrali. A Londra il Ftse100 ha terminato in rialzo dello 0,18% portandosi a 6.439,16 punti mentre il tedesco Dax ha chiuso con un +0,26% a 7.939,77. Sopra la parità anche l’Ibex, +0,36% a 8.389,1, e il Cac40, +0,53% a 3.793,78.