Piazza Affari chiude in lieve ribasso l'ultima seduta della settimana -2-

Inviato da Redazione il Ven, 10/09/2010 - 17:47
Quotazione: TELECOM ITALIA
Quotazione: FONDIARIA-SAI
Quotazione: GEOX
Atlantia ha guadagnato lo 0,98% a 15,46 euro all'indomani dell'annuncio dell'emissione e collocamento di un bond da 1,5 miliardi di euro a tasso fisso, suddiviso in due tranche: una a 7 anni e l'altra a 15 anni. I rendimenti offerti sono stati nel complesso in linea con quelli di mercato: una tranche da un miliardo di euro, durata 7 anni, ha spuntato un ytm del 3,464%, +122 punti base sul midswap; una seconda tranche da 0,5 miliardi, durata 15 anni, ha spuntato un ytm del 4,433%. La domanda complessiva è stata di 4,5 miliardi di euro, superando pertanto di gran lunga l'offerta. "Viste le condizioni offerte - avvertono gli analisti di Centrosim - preferiamo l'acquisto dell'azione: ai prezzi attuali offre un dividend yield del 5,1%, con un dividendo atteso in crescita del 5% l'anno, a nostro avviso, sostenibile. Le attuali quotazioni, come più volte sottolineato, ci appaiono inoltre eccessivamente penalizzanti. Riteniamo pertanto il titolo ancora un'opportunità d'acquisto". Sul listino hanno brillato anche Geox (+2,08% a 4,057 euro, miglior titolo del Ftse Mib) e Fiat (+1,35% a 10,12 euro).

FonSai è scivolata sul fondo del paniere principale con un ribasso dell'1,63% a 7,86 euro. Dal 25 agosto il titolo è balzato di oltre 9 punti percentuali, grazie all'attesa del mercato per la vendita della banca svizzera Gesfid. Ieri il Cda del gruppo assicurativo ha deliberato la cessione dell'istituto elvetico a Pkb Privatbank. Telecom Italia non ha sfruttato la vittoria nella gara internazionale per realizzare il piano tecnologico 2011-2015 della rete mobile di Telkomsel, il maggiore operatore mobile indonesiano che vanta circa 90 milioni di clienti. Il titolo del gruppo tlc ha lasciato sul parterre l'1,02% a 1,07 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA