1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude in lieve ribasso, male le banche. Acquisti su EGP e Fiat Spa -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Ancora vendite invece sui titoli bancari che hanno pagato i dubbi sui possibili sviluppi della delicata situazione finanziaria in Grecia. E così sul listino meneghino Intesa SanPaolo ha ceduto l’1,12% a 1,76 euro, Monte dei Paschi l’1,51% a 0,846 euro, Unicredit l’1,03% a 1,537 euro, Popolare di Milano lo 0,69% a 1,875 euro, Banco Popolare lo 0,56% a 1,77 euro, Ubi Banca lo 0,65% a 5,34 euro. Il quadro di fondo resta immutato e non sostiene attese per un recupero significativo della redditività. E’ questa, in sintesi, l’impressione di Equita su Buzzi Unicem dopo un contatto con la società piemontese del cemento. E a Piazza Affari il titolo Buzzi ha lasciato sul parterre lo 0,42% a 9,47 euro. Tenaris ha strappato in Borsa un +0,42% a 16,84 euro in scia al dato settimanale sul numero di pozzi attivi (per gas e petrolio) negli Stati Uniti, che si è attestato a 1.847 in crescita rispetto al dato della scorsa settimana (+17 rigs). Rispetto a dodici mesi fa il numero di rigs è aumentato di 20 punti percentuali. Da ricordare che nei primi tre mesi del 2011, Tenaris ha generato il 50% dei ricavi della divisione Pipes in Nord America.