1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude in deciso ribasso, Ftse Mib perde l’1,8%. Galassia Fiat sotto i riflettori -1-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ un’altra giornata estremamente negativa per la Borsa di Milano, con l’indice Ftse Mib tornato sotto quota 13.000 punti e lo spread Btp-Bund schizzato sopra i 460 punti base. La tensione sul secondario, dove il rendimento del decennale italiano sfiora il 6%, si è riversata anche sull’asta di questa mattina quando il Tesoro ha piazzato Btp a 10 anni al 6,03% e titoli quinquennali al 5,66% dal precedente 4,85%. Il nervosismo è alimentato dalla delicata situazione del sistema bancario spagnolo e dagli ultimi sondaggi elettorali in Grecia, che vedono Syriza in testa con il 30% delle preferenze. Oggi la Commissione Ue ha aperto ufficialmente a un’unione bancaria e a uno schema comune di garanzia dei depositi bancari, raccomandando direttamente un intervento diretto del fondo anti crisi per ricapitalizzare le banche nazionali. In questo quadro a Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha ceduto l’1,79% a 12.872 punti, mentre il Ftse All Share è arretrato dell’1,77% a quota 13.813.

Commenti dei Lettori
News Correlate
LISTINI EUROPEI MISTI

Borse europee contrastate in apertura

Borse europee miste in avvio di contratatzioni. A Francoforte il Dax sale dello 0,04%, il listino francese Cac40 cede lo 0,22% e il Ftse 100 di Londra segna un +0,13 …

MERCATI

Borse europee deboli, UBS penalizzata dalla trimestrale

Le tensioni sul mercato dei bond e le indicazioni negative in arrivo dalle trimestrali penalizzano l’avvio di ottava dei listini europei. Peggio del previsto anche l’indice PMI manifatturiero di Eurolandia, …

SEGNO MENO PER I LISTINI

Borse europee deboli in avvio

La settimana comincia in leggero calo per le principali Borse europee, dopo la debole chiusura di Wall Street e della Borsa di Tokyo (indice Nikkei a -0,33%). I primi minuti …