1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude in deciso ribasso, Ftse Mib cede il 2,75% -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Banche al centro delle vendite: Unicredit ha perso il 4,91% a 2,674 euro, Intesa SanPaolo il 3,55% a 1,033 euro, Popolare di Milano il 3,67% a 0,341 euro, Ubi Banca il 2,72% a 2,432 euro, Banco Popolare il 2,50% a 0,975 euro. In controtendenza il Monte dei Paschi che, dopo essere sprofondato durante la scorsa settimana, oggi ha strappato un rialzo dell’1,33% a 0,243 euro. Tra i peggiori sul Ftse Mib da segnalare Stm (-5,09% a 3,882 euro) e Mediolanum (-6,96% a 2,888 euro). Le vendite non hanno risparmiato i colossi pubblici dell’energia: Enel ha perso il 2,80% a 2,43 euro, Eni ha lasciato sul parterre il 2,60% a 16,46 euro. Tra i titoli del comparto da segnalare il tonfo di Enel Green Power che ha ceduto il 5,15% a 1,271 euro. Di contro, invece, A2A ha svettato sul paniere principale con un rialzo del 4,50% a 0,545 euro. Bene anche Diasorin (+2,70% a 22,81 euro) dopo la trimestrale in linea con le attese, la conferma dei target 2012 e le prospettive positive nel settore della diagnostica molecolare.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

WALL STREET

Borse Usa partono deboli, l’outlook spinge Big Lots

Dopo aver aggiornato i massimi storici, Wall Street parte debole in vista del weekend lungo a causa del Memorial Day (lunedì prossimo mercati chiusi). Nei primi scambi il Dow Jones segna un rosso dello 0,07% mentre S&P500 e Nasdaq scendono entrambi d…

MERCATI

Banche e oil continuano a penalizzare le borse europee

Rosso di mezzo punto percentuale per l’indice Stoxx 600, penalizzato dalle vendite che stanno colpendo il comparto bancario (-1,31% per l’indice di riferimento), gli energetici (-1,16%) e l’automotive (-0,99%).

All’indomani del meeting dell’Opec …