1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Piazza Affari chiude in deciso rialzo, positivi gli altri listini europei

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in deciso rialzo e lo spread Btp-Bund è sceso sotto quota 340 punti base. Nel pomeriggio, a favorire l’ascesa del listino milanese ci ha pensato la produzione industriale statunitense a settembre, che ha evidenziato una crescita dello 0,4% con attese che indicavano +0,2%. I mercati hanno inoltre accolto con favore la trimestrale di Goldman Sachs che ha battuto le previsioni. A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha guadagnato il 2,53% a 15.985. Mediaset ha sfornato un’altra performance brillante mostrando un balzo del 7,25% a 1,641 euro, con il mercato che sembra credere all’interesse straniero per la pay-tv del gruppo televisivo di Cologno Monzese. Ben comprati i titoli del comparto bancario: Unicredit ha guadagnato il 4,56% a 3,626 euro, Popolare di Milano il 4,13% a 0,449 euro, Intesa SanPaolo il 4,34% a 1,323 euro, Ubi Banca il 3,99% a 3,182 euro, Banco Popolare il 4,19% a 1,292 euro, Monte dei Paschi il 2,43% a 0,235 euro. Restando nel comparto finanziario Generali ha mostrato un progresso del 3,95% a 12,36 euro. Di contro Pirelli è scivolata sul fondo del paniere principale con un ribasso del 3,20% a 8,325 euro in scia al profit warning lanciato dalla concorrente Nokian Renkaat. Luxottica ha lasciato sul parterre lo 0,73% a 28,60 euro pagando il downgrade di BofA, che ha tagliato la raccomandazione sulla società di occhialeria a neutral dal precedente buy.

Chiusura tutta in territorio positivo anchev per gli altri listini europei. A Londra il Ftse100 ha terminato in rialzo dell’1,12% a 5.870,54 punti, +1,58% per il Dax che sale a 7.376,27 punti e +2,36% del Cac40 a 3.500,94. La performance migliore è quella dell’Ibex, in crescita del 3,41% a 7.940,2.