Piazza Affari chiude in deciso rialzo, Ftse Mib sopra 16.100 punti. Banche ben comprate -1-

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 26/01/2012 - 17:47
La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in deciso rialzo all'indomani della decisione della Fed di mantenere i tassi d'interesse a livelli "eccezionalmente bassi" almeno fino alla fine del 2014. Il listino milanese ha sfruttato l'asta di questa mattina del Tesoro italiano che ha emesso sul mercato Ctz a 3 anni per 4,5 miliardi di euro. Il rendimento dei titoli si è attestato al 3,763%, in calo rispetto al 4,853% registrato nell'asta dello scorso 28 dicembre e le richieste hanno superato il quantitativo offerto di 1,714 volte. Di conseguenza si sono allentate le tensioni anche sul secondario, dove lo spread Btp-Bund è sceso in area 410 punti base e il rendimento del bond decennale italiano ha toccato un minimo intraday sotto il 6%. A favorire il sentiment positivo anche il balzo del 3% degli ordini di beni durevoli a dicembre negli Usa, oltre le attese che indicavano +2%. In questo quadro a Piazza Affari l'indice Ftse Mib ha guadagnato l'1,71% a 16.111 punti, mentre il Ftse All Share è avanzato dell'1,57% a quota a 17.034.
COMMENTA LA NOTIZIA