Piazza Affari chiude in deciso rialzo, bene i listini europei

Inviato da Flavia Scarano il Ven, 15/03/2013 - 08:51
La Borsa di Milano ha chiuso la seduta in deciso rialzo riscattando la brutta performance del giorno prima. A Piazza Affari l'indice Ftse Mib ha guadagnato il 2,45% a 16.131 punti. Generali ha indossato la maglia rosa con un balzo del 9,35% a 13,33 euro dopo i conti 2012. La brillante performance di Generali ha trainato anche Mediobanca, che ha mostrato un rialzo del 5,99% a 4,638 euro. Molto bene A2A (+6,25% a 0,433euro) che ha chiuso il 2012 con un utile netto pari a 260 milioni di euro, in miglioramento rispetto alla perdita di 423 milioni dell'esercizio precedente. Telecom Italia (+5,57% a 0,606 euro) ben comprata dopo aver concluso il lancio di un'emissione obbligazionaria subordinata per 750 milioni di euro destinata ad investitori istituzionali. Tra i colossi pubblici dell'energia Eni ha guadagnato il 3,12% a 18,49 euro nel giorno della presentazione del piano strategico 2013-2016. Il Cane a sei zampe punta ad una crescita superiore al 4% medio annuo della produzione di idrocarburi (nel precedente piano era prevista una crescita del 3%).

Seduta in crescendo per i listini europei. A Londra il Ftse100 ha terminato con un +0,74% portandosi a 6.529,41 punti, +0,93% per il Cac40 che si è fermato a 3.781,58 e +1,1% del tedesco Dax a 8.058,37. La performance migliore è stata registrata dall'Ibex, in rialzo dell'1,88% a 8.657,9 punti.
COMMENTA LA NOTIZIA