Piazza Affari chiude con segno positivo, contrastati i bancari -2

Inviato da Valeria Panigada il Ven, 19/06/2009 - 17:55
Gli acquisti hanno sostenuto le quotazioni di Finmeccanica, grazie a Nomura, che ha avviato la copertura sul gruppo guidato da Pier Francesco Guarguaglini con raccomandazione di acquisto ("buy") e un prezzo obiettivo collocato a 12,5 euro. Gli esperti della banca d'affari nipponica ritengono che Finmeccanica, all'interno del settore, tratti a multipli inferiori alla media "pur avendo prospettive di crescita organica sopra la media". La maglia rosa del paniere Ftse Mib è andata però a Enel che ha chiuso con un colpo di reni finale in rialzo del 4,6% a 4,61 euro. Da segnalare tra i minori, As Roma, che ha terminato con un balzo di oltre 14 punti percentuali a seguito della nota diramata da Italpetroli, controllante indiretta del club calcistico romano. Compagnia Italpetroli, ha precisato che stanno procedendo e sono tuttora in corso le verifiche, insieme al proprio advisor finanziario Mediobanca, in merito alla concretezza dell'interesse a suo tempo rappresentato dal Vinicio Fioranelli, in nome e per conto di una società di diritto svizzero, ad acquisire il pacchetto azionario di controllo di A.S. Roma, nonché sulla capacità economica e finanziaria di tale società.
COMMENTA LA NOTIZIA