Piazza Affari chiude con gli indici contrastati

Inviato da Redazione il Mar, 20/09/2005 - 17:55
E' sufficiente un piccolo sforzo a Piazza Affari per portare a casa i nuovi record degli ultimi quattro anni con l'S&P/Mib a 34.555 punti in rialzo di 0,08 punti percentuali e il Mibtel a 26.604 e +0,21%. Il recupero pomeridiano è stato messo a segno sulla spinta dell'apertura positiva di Wall Street, dopo che la Borsa milanese era sprofondata nel rosso a seguito della pubblicazione del sondaggio Zew tedesco, sceso oltre le attese del mercato. Tra gli operatori si è respirata comunque incertezza e molta attesa per la decisione, in serata, della Federal Reserve sui tassi di interesse Usa. L'andamento delle quotazioni del petrolio, oggi in calo grazie anche alla decisione dei membri Opec di mettere a disposizione due milioni di barili al giorno in caso di necessità, sembra favorire un rialzo dello 0,25% mentre la tempesta tropicale Rita, promossa oggi al rango di uragano di classe 1, non ha ancora deciso se andare ad abbattersi sulle piattaforme petrolifere del Golfo del Messico e sulle raffinerie dell'area già devastata da Katrina.
COMMENTA LA NOTIZIA