Piazza Affari chiude con un balzo del 4,9%, vola Bpm. Enel grande protagonista -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Banca Popolare di Milano ha svettato sul paniere principale con un balzo del 12,16% a 1,605 euro con il mercato che, grazie ai primi dettagli del nuovo Statuto societario, fiuta una vera propria e svolta per la governance dell’istituto di piazza Meda. Oltre ad approvare il cambio della governance, il Cda della banca milanese dovrà approvare anche l’ammontare definitivo dell’aumento di capitale. In luce anche il resto del comparto bancario: Unicredit ha guadagnato il 6,86% a 0,771 euro, Intesa SanPaolo il 5,75% a 1,158 euro, Ubi Banca il 7,14% a 2,82 euro, Banco Popolare il 3,66% a 1,19 euro, Monte dei Paschi il 2,45% a 0,409 euro. Rally di Enel che ha archiviato la seduta con un vigoroso +7,28% a 3,24 euro in scia al piazzamento a sorpresa di una nuova tranche del tariff deficit spagnolo per 1,5 miliardi di euro (metà in carico ad Endesa). Il processo di securitization era stato sospeso nei mesi scorsi a causa dell’esplosione degli spread. Saipem grande protagonista di giornata con un +8,28% a 28,25 euro. Il titolo della controllata di Eni rientra tra i preferiti di Barclays che ha indicato un prezzo obiettivo a 48 euro.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Wall Street si muove incerta dopo dato deludente Pil

Wall Street si muove incerta dopo il deludente dato sul Pil che nel primo trimestre è cresciuto al ritmo più debole degli ultimi tre anni. L’indice Dow Jones scivola dello 0,12%, l’S&P500 segna un -0,06% e il Nasdaq sale dello 0,08%. …

Borse europee aprono poco mosse all’indomani della Bce

Le Borse europee hanno aperto poco mosse all’indomani della Bce che ha confermato la sua politica monetaria. Dall’Eurotower non sono arrivati per la verità spunti di rilievo in vista dell’incontro dell’8 giugno in cui saranno presentate le previsioni…

Borsa di Tokyo chiude in moderato calo

La Borsa di Tokyo ha chiuso in moderato calo, con gli investitori che si muovono più cauti dopo l’euforia di inizio settimana. L’indice Nikkei ha terminato in ribasso dello 0,29%, a 19.196,74 punti e il Topix ha ceduto lo 0,32% a 1.531,80 punti. Dive…