1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari chiude appena sotto la parità, maglia rosa Prysmian

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano nel rush finale ha limato il rosso e ha chiuso appena sotot la linea della parità. Il mercato rimane schiacciato dalle preoccupazioni per la crisi del credito e la recessione americana soprattutto dopo i deboli dati macro Usa balenati da Oltreoceano oggi pomeriggio. L’S&P/Mib ha perso lo 0,13% a 34.230 punti, mentre il Mibtel è scivolato dello 0,04% a quota 25.985. Nonostante la seduta intonata al ribasso per gran parte della giornata, sono state diverse le storie che hanno movimentato gli scambi. In primis, Fondiaria-Sai, che ha chiuso in progresso del 4,29% a 27,46 euro. Dopo il blitz su Immobiliare Lombarda, la compagnia fiorentina ha puntato gli occhi sull’Europa dell’Est conquistando la serba Ddor. Non contento, il gruppo ha presentato un’offerta non vincolante per la compagnia rumena Asiban, per la quale è in lizza anche Generali. In testa all’indice delle bluechips milanesi però ha svettato Prysmian (+3,36% a 13,34 euro) di riflesso a Nexans. La corsa dell’ex Pirelli Cavi è stata infatti guidata dalla performance della francese Nexans, che ha rivisto al rialzo le stime 2008-2009. Sul listino milanese positiva Enel (+2,5% a 7,415 euro) nel giorno dei risultati del quarto trimestre 2007, che hanno superato le attese degli analisti. In evidenza anche A2A, che secondo alcune indiscrezioni sarebbe interessata alla belga Distrigas, controllata al 57% dal gruppo Suez.