Piazza Affari chiude ancora in ribasso, deboli le banche. Vendite su Mediaset -1-

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 05/05/2011 - 17:44
La Borsa di Milano ha chiuso la seduta ancora in ribasso nel giorno del meeting della Bce, che ha lasciato invariati i tassi d'interesse all'1,25%. "Continuiamo a prevedere delle pressioni sull'inflazione, soprattutto dovute ai prezzi energetici e delle materie prime", ha dichiarato Trichet omettendo dunque il riferimento alla forte vigilanza sui prezzi. Così facendo il governatore dell'Eurotower sembra avere chiuso le porte ad un imminente rialzo dei tassi nel breve termine. Il riflesso si è avuto subito sul forex, dove l'euro si è deprezzato nei confronti del biglietto verde. Un notizia negativa per i mercati è arrivata dalla Germania, dove gli ordini industriali di aprile hanno mostrato una flessione del 4% contro attese che indicavano un rialzo dello 0,4%. Negli States le richieste settimanali di sussidi di disoccupazione sono schizzate a 474 mila, mentre il consensus pronosticava 400 mila. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib ha ceduto lo 0,80% a 21.741 punti, mentre il Ftse All Share è arretrato dello 0,77% a quota 22.466.
COMMENTA LA NOTIZIA