Piazza Affari chiude ancora in rialzo, vola il Montepaschi con volumi pari all'11% del capitale -2

Inviato da Riccardo Designori il Mer, 05/03/2014 - 17:45
Quotazione: TELECOM ITALIA
Quotazione: ENEL
Quotazione: CAMPARI
Quotazione: FCA CHRYSLER
Brillante Fiat (+4,14% a 8,055 euro) con Sergio Marchionne che è intervenuto ancora dal Salone dell'Auto di Ginevra. L'Ad del Lingotto ha dichiarato che gli investimenti sono partiti e che è in corso l'organizzazione dello stabilimento di Mirafiori, con le prime scocche delle vetture che potranno essere viste nel 2015. Ieri Marchionne aveva annunciato che il prossimo 6 maggio sarà presentato a Detroit il nuovo piano industriale di Fiat e Chrysler, precisando però che la data è ancora da confermare.

Da segnalare inoltre le performance positive di due big di Piazza Affari: Enel ha mostrato un progresso del 2,93% a 3,87 euro, mentre Telecom Italia è avanzata dell'1,36% a 0,855 euro.

Debole invece Campari (-0,41% a 6,125 euro) con Equita che ha limato le sue previsioni sul quarto trimestre del gruppo milanese. In scia alle dinamiche negative del terzo trimestre (Germania, Australia e aperitivi in Italia) gli esperti hanno tagliato del 6% le loro stime sull'Ebit del quarto trimestre a 100 milioni di euro. "Restiamo comunque leggermente sopra il consensus per l'anno in corso come fatturato e come margini", hanno spiegato gli analisti di Equita secondo cui il trend dei margini dipenderà "dalla capacità dell'azienda di stabilizzare il trend in Germania e in Italia". Il mercato è ora in attesa dei risultati finanziari che verranno pubblicati da Campari il prossimo 12 marzo.
COMMENTA LA NOTIZIA