Piazza Affari chiude ancora in negativo, tonfo di Mps. Generali ben comprata -2-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si è ripreso il comparto bancario dopo alcune sedute trascorse in apnea: Popolare di Milano ha guadagnato l’1,10% a 0,321 euro, Ubi Banca l’1,20% a 2,352 euro, Banco Popolare lo 0,61% a 0,902 euro, Unicredit lo 0,59% a 2,40 euro. In decisa controtendenza il Monte dei Paschi, che ha lasciato sul parterre il 4,01% a 0,184 euro ed ha aggiornato i minimi storici a 0,181 euro. E’ tornato ad essere comprato il duo Mediobanca-Generali: il titolo di piazzetta Cuccia ha guadagnato lo 0,34% a 2,97 euro, mentre la compagnia assicurativa ha mostrato un rialzo del 3,01% a 9,235 euro. Tra le noti dolenti da segnalare Mediaset (-3,43% a 1,183 euro) con gli analisti di Intermonte che questa mattina hanno abbassato il giudizio sul Biscione a underperform da neutral. Male anche Telecom Italia (-1,63% a 0,694 euro) nonostante Standard & Poor’s abbia alzato il giudizio di breve a A-2 da A-3, confermando però il rating di lungo a BBB con outlook negativo.

Commenti dei Lettori
News Correlate
USA

Wall Street: avvio tonico dopo voto in Francia

Wall Street ha aperto in deciso rialzo, in scia all’esito del primo round delle elezioni presidenziali in Francia. In avvio l’indice Dow Jones sale di 1 punto percentuale, l’S&P500 guadagna l’1,10% e il Nasdaq incassa un +1,16%. Ieri il candidato cen…

MERCATI

Borse europee in rally, banche francesi mostrano i muscoli

Avvio di settimana all’insegna degli acquisti per l’azionario europeo all’indomani del primo turno delle presidenziali francesi. Emmanuel Macron si è aggiudicato il 23,9% dei consensi, contro i 21,4% della leader del Front National, Marine Le Pen: al…

Wall Street: futures Usa in deciso rialzo dopo voto in Francia

Wall Street dovrebbe aprire la prima seduta della settimana in deciso rialzo, con i future che mostrano un forte progresso in scia all’esito del primo round delle elezioni presidenziali in Francia. Ieri il candidato centrista Emmenuel Macron ha passa…

BORSE

Borse europee: partenza sprint dopo voto in Francia, Cac40 vola +4%

Partenza sprint per le Borse europee in scia al voto in Francia che ha visto il candidato preferito dai mercati finanziari passare al ballottaggio con il 23,8% dei voti, consolidando la sua posizione e la speranza di diventare il nuovo presidente del…