1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Piazza Affari chiude ancora in deciso ribasso, crollano i titoli Fiat. Svetta il Banco -1-

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha proseguito il trend ribassista dopo i 13 punti percentuali lasciati sul parterre la scorsa settimana. Piazza Affari ha comunque fatto meglio di Londra, Francoforte e Parigi che hanno messo a segno ribassi tra il 3% e il 4%. Il listino meneghino era partito alla grande con un balzo del 4,5% in scia alla decisione della Banca Centrale Europea di acquistare sul mercato secondario titoli di Stato italiani e spagnoli. Decisione che ha avuto riflessi positivi soprattutto sullo spread Btp-Bund, sceso a 300 punti base dai 375 punti base della chiusura di venerdì. L’euforia ha però lasciato spazio al pessimismo innescato dal downgrade di Standard & Poor’s sugli Stati Uniti. L’agenzia di valutazione ha infatti declassato per la prima volta nella storia il debito a stelle e strisce, levandogli la preziosa tripla A e dichiarando che “c’è una possibilità su tre che il voto degli Stati Uniti venga ulteriormente ridotto”. Una mossa che sta mandando al tappeto i principali indici americani. In questo quadro a Piazza Affari il Ftse Mib ha ceduto il 2,35% a 15.639 punti, mentre il Ftse All Share è arretrato del 2,43% a quota 16.312.

Commenti dei Lettori
News Correlate
MERCATI

Borse europee chiudono piatte

Dopo una prima parte incerta, chiusura di ottava intorno alla parità per le borse europee. Tra le cause della risalita troviamo le indicazioni migliori delle stime arrivate dai dati macro: …

USA

Wall Street apre sotto la parità

Apertura in flessione per Wall Street in scia alle nuove minacce della Corea del Nord di un possibile lancio missilistico. Col riemergere delle tensioni geopolitiche torna la cautela sui listini …