Piazza Affari centra il rimbalzo, bene le banche. Sul fondo Autogrill e WDF

Inviato da Alberto Bolis il Gio, 24/10/2013 - 17:42
Quotazione: AUTOGRILL
Quotazione: MEDIOBANCA
Quotazione: ENEL
Quotazione: FCA CHRYSLER
Piazza Affari ha chiuso in rialzo accelerando nel finale in scia all'andamento positivo di Wall Street. L'indice Ftse Mib ha così chiuso con un progresso dell'1,28% a 19.152 punti lasciandosi alle spalle la deludente performance di ieri. L'attesa degli investitori à già rivolta alla riunione della Federal Reserve di mercoledì prossimo, con la Banca centrale Usa che dovrebbe rinviare di nuovo l'inizio del tapering, l'annunciata riduzione del piano di acquisto titoli. A sostenere i mercati anche le buone indicazioni arrivate dalla Cina con l'indice Pmi manifatturiero salito ai massimi da 7 mesi. L'indice a ottobre è salito a 50,9 punti dai precedenti 50,2 punti battendo le attese che erano ferme a 50,4 punti. Una conferma della ripresa dell'attività in Cina dopo che la lettura del Pil relativo al terzo trimestre ha evidenziato nei giorni scorsi una risalita al 7,8% su base annua.

Seduta pesante per Autogrill e World Duty Free, rispettivamente in calo del 6,41% a 6,57 euro e del 5,96% a 7,965 euro, dopo la mossa a sorpresa della famiglia Benetton che attraverso la società Schematrentaquattro, controllata al 100% dalla holding Edizione Srl, ha collocato il 9,18% di Autogrill (23,4 milioni di azioni) e il 9,15% di World Duty Free (23,3 milioni di azioni) per un valore complessivo di 338 milioni di euro. Tra le banche hanno centrato il rimbalzo Popolare dell'Emilia Romagna (+5,57% a 7,205 euro), Ubi Banca (+3,95% a 5,05 euro), Banco Popolare (+3,31% a 1,469 euro), Mediobanca (+3,37% a 6,45 euro) e Intesa SanPaolo (+1,51% a 1,82 euro). Gli acquisti hanno premiato la galassia Enel: il titolo della casa madre ha mostrato un progresso del 3,01% a 3,218 euro, la controllata Enel Green Power è avanzata dell'1,81% a 1,743 euro. Fiat ha mostrato un progresso dell'1,92% a 6,10 euro mentre si avvicina il test dei conti, in programma mercoledì 30 ottobre.
COMMENTA LA NOTIZIA
lupettoblu scrive...
pitoto scrive...
Druid scrive...