1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari: cementieri in coda all’S&P/Mib, tengono utilities e Saipem

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il negativo dato sul mercato immobiliare statunitense ha depresso deprime a Piazza Affari i titoli del comparto cementifero. Buzzi Unicem e Italcementi hanno ceduto entrambe il 5% circa, tra le peggiori dell’S&P/Mib insieme a Mediolanum(-5,04%). In affanno comunque l’intero settore costruzioni con Impregilo in calo del 2%, complice anche il profit warning lanciato da Wienerberger dopo aver visto i propri utili scendere del 30% nella prima metà del 2008.
Tra i pochi titoli che hanno schivato le vendite, oltre a titoli difensivi quali Terna e Snam, spicca il +0,16% di Saipem. Gli analisti di Lehman Brothers hanno consigliato di comprare il titolo sulla debolezza del comparto oil. La raccomandazione di Lehman è salita da “equalweight” a “overweight”, mentre il prezzo obiettivo è sceso da 34 a 31 euro. Ha limato le perdite sul finale Banco Popolare (-0,52%), migliore tra i titoli finanziari, sulle rinnovate voci di una possibile unione con Ubi Banca.