Piazza Affari cede oltre l'1%, si guarda a nuovi venti di guerra in Ucraina

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 25/04/2014 - 13:13
Quotazione: MEDIASET
Ultima seduta della settimana con decisa intonazione negativa per Piazza Affari in scia all'escalation della crisi Ucraina. La Russia ha avviato nuove manovre militari nei pressi del confine ucraino e il primo ministro del Paese baltico ha accusato Mosca di volere la terza guerra mondiale. "Tentativi di aggressione militare sul territorio ucraino da parte della Russia - ha detto Arseny Yatseniuk - porteranno a un conflitto armato nello spazio europeo".
In questo contesto il Ftse Mib cede l'1,05% a quota 21.590 punti. Schiva le vendite Mediaset (+1,91%) grazie alle nuove indiscrezioni circa il possibile ingresso di Al Jazeera e Canal Plus nel capitale di Mediaset Premium. Bene anche oggi Saipem (+1,2%) promossa da diversi analisti all'indomani dei dei conti trimestrali e della conferma della guidance 2014.
COMMENTA LA NOTIZIA