1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari cambia rotta e passa in negativo: STM stenta a decollare, Ferragamo maglia rosa

QUOTAZIONI Salvatore Ferragamo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Piazza Affari fa retromarcia sul finire della mattinata milanese e, in compagnia anche delle altre piazze europee, passa in territorio negativo. Per il listino italiano pesa la debolezza mostrata sul fronte dei dati macroeconomici pubblicati questa mattina.

L’indice PMI Servizi a dicembre si è attestato a 52,3 punti, al di sotto delle attese degli analisti censiti da Bloomberg collocate più in alto a 52,6 punti. Il dato si confronta inoltre con quelli snocciolati da Francia e Germania, che invece hanno battuto le previsioni degli esperti.

Bad news anche sul fronte inflazione. La rilevazione preliminare Istat sui prezzi al consumo ha infatti messo in luce una variazione negativa (-0,1%) nel 2016: era dal 1959 (quando la flessione fu pari al -0,4%) che non accadeva.

In questo quadro il FTSE Mib al momento arretra dello 0,3%, poco sopra i 19.500 punti. A dettare il cambio di passo sono stati principalmente i titolo bancari: Banco Bpm è scivolato a 2,61 euro in ribasso del 2,39%, così come Bper Banca che lascia sul parterre circa l’1,65% a 5,38 euro. Mantiene tono, invece, UBI Banca, che passa di mano a 2,95 euro con un guadagno del 3,15%.

Salvatore Ferragamo indossa la maglia rosa del listino, avanzando del 4,22% a 23,73 euro. Prese di beneficio su Saipem, -3,16% a 0,55 euro, dopo il rally petrolifero di ieri. STM stenta ancora a decollare in questo 2017 partito in sordina, anche a causa delle prese di beneficio dopo l’ottimo 2016. E’ di questo avviso Morgan Stanley che in un report diffuso questa mattina ha fatto notare come “STM tratti a multipli elevati che incorporano la sovraperformance dello scorso anno”. Al momento il titolo perde il 3,32% a 10,20 euro.