1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Piazza Affari e borse europee chiudono poco mosse

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha chiuso poco mossa per la seconda seduta consecutiva, con l’indice Ftse Mib che ha recuperato nel pomeriggio dopo aver toccato un minimo intraday sotto quota 14.500 punti. La notizia del giorno arriva da Oltreoceano dove Goldman Sachs ha fatto sapere di aver ridotto del 92% la sua esposizione verso il debito italiano nel secondo trimestre.A Piazza Affari l’indice Ftse Mib ha ceduto lo 0,08% a 14.654 punti. Gli acquisti hanno premiato il comparto bancario con Mediobanca che ha svettato sul paniere principale con un balzo del 5,30% a 3,022 euro. Bene anche Banco Popolare (+2,56% a 1,02 euro), Unicredit (+0,07% a 2,97 euro), Monte dei Paschi (+0,39% a 1,181 euro). Ubi Banca ha invece lasciato sul parterre lo 0,50% a 2,38 euro, mentre Intesa ha perso lo 0,36% a 1,121 . Tod’s (-0,18% a 84,60 euro) poco mossa dopo l’exploit di mercoledì in scia ai conti del primo semestre. Telecom Italia (-0,95% a 0,733 euro) è finita sotto i riflettori. Il gruppo tlc ha annunciato la vendita del 100% della partecipata Matrix a Libero sulla base di un enterprise value di 88 milioni di euro. Pirelli ha chiuso invariata a 8,79 euro soffrendo nella prima parte di seduta il profit warning lanciato da Nokian.

Chiusura mista per le borse europee: maglia nera a Madrid, in calo dello 0,56% a 7.110,20 punti. Negativa anche Francoforte, in flessione dello 0,02% a 6964,99 punti. Bene invece Parigi, con il Cac 40 attestatosi a 3.456,71 punti, in progresso dello 0,5% e Londra, a 5.851,51 punti in rialzo dello 0,10%.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Hong Kong: Moody’s abbassa il rating a Aa2, outlook stabile

Dopo la bocciatura della Cina arriva sempre da Moody’s anche quella di Hong Kong. L’agenzia ha ridotto il rating sull’ex colonia britannica, portandolo al gradino Aa2 dal precedente Aa1, con outlook stabile dal precedente negativo. La decisione fa se…

MACROECONOMIA

Market mover: l’agenda macro della giornata

L’agenda macro di oggi prevede il dato sulla crescita economica di Spagna e Gran Bretagna, oltre all’aggiornamento su ordini e fatturato dell’Italia. Nella seconda parte della giornata focus sulle nuove richieste di sussidio statunitensi, scese la sc…

MERCATI

Borse Usa di poco sopra la parità. Seduta da dimenticare per Tiffany

Wall Street in lieve territorio positivo in attesa della pubblicazione dei verbali dell’ultima riunione della Federal Reserve. A poco più di due ore dalla chiusura degli scambi, il Dow Jones sale dello 0,2%, lo S&P segna un +0,07% e il Nasdaq un +0,1…

TRIMESTRALI ITALIA

Mittel: balzo del fatturato nei primi sei mesi, Ebitda torna positivo

Il primo semestre dell’esercizio 2016 – 2017 del Gruppo Mittel si è chiuso con ricavi per 14,1 milioni, in netto miglioramento rispetto ai 4,4 milioni nel pari periodo del precedente esercizio, e un Ebitda positivo per 1,1 milioni, da -7 milioni.

RATING

UniCredit: Moody’s assegna “B1” all’emissione Additional Tier 1

Moody’s Investors Service ha annunciato di aver assegnato valutazione “B1(hyb)” all’emissione Additional Tier 1 (AT1) di UniCredit da 1,25 miliardi di euro. “Il rating –si legge nella nota dell’agenzia – tiene conto il rating standalone ba1 di UniCre…