1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Piazza Affari e borse europee chiudono in rialzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La Borsa di Milano ha tirato una boccata d’ossigeno. Dopo aver toccato i minimi storici a 12.295 punti, l’indice Ftse Mib è risalito fino a chiudere con un rialzo dell’1,7% a 12.506 punti. Sono tornati gli acquisti sui titoli del comparto bancario: Ubi Banca ha guadagnato il 7,62% a 1,977 euro, Unicredit l’1,37% a 2,366 euro, Intesa SanPaolo l’1,42% a 0,891 euro, Monte dei Paschi lo 0,89% a 0,158 euro, Banco Popolare lo 0,31% a 0,81 euro, Popolare di Milano l’1,30% a 0,32 euro. Telecom Italia (+2,05% a 0,622 euro) ha ritrovato il sorriso dopo alcune sedute difficili per via delle vicende brasiliane. Molto bene anche il comparto industriale: da segnalare la buona vena di Buzzi Unicem (+4,40% a 7,35 euro), Fiat Industrial (+4,10% a 7,495 euro) e Prysmian (+3,65% a 12,50 euro). Male Mediaset (-1,68% a 1,17 euro) mentre Eni (pari a 15,25 euro) ha un po’ sofferto il downgrade da parte di Hsbc.

Chiusura di seduta sopra la parità anche per le altre borse europee. A Londra il Ftse100 ha terminato invariato (-0,02%) a 5.498,32 punti, +0,23% del Cac40 a 3.081,74 punti, +0,25% del tedesco Dax a 6.406,52 e +0,82% per l’Ibex che si porta a 6.004,9 punti.