1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Piazza Affari: Banco Bpm la migliore, Campari soffre sui conti. I mercati guardano a Trump

QUOTAZIONI Leonardo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I mercati europei mantengono tono in questa giornata dove l’attenzione degli investitori è rivolta in modo particolare agli Stati Uniti, dove in serata Donald Trump pronuncerà il primo discorso ufficiale di fronte al Congresso.

Nel corso della mattinata, invece, i dati sul Pil americano del quarto trimestre hanno deluso le attese, come sottolinea Carlo Alberto de Casa, capo analista di ActivTrades, “la crescita annualizzata del Pil ha confermato l’1,9% della prima lettura, un dato non così buono rispetto alle attese del +2,1% del mercato”.

In questo quadro il FTSE Mib ha chiuso invariato a 18.913,28 punti. Andamenti misti all’interno del principale listino dove a dominare fra i rialzi è stato Banco Bpm, +2,7% a 2,356 euro, seguito a lunga distanza da Saipem, +2,32% a 0,43 euro, e Leonardo, che con un guadagno dello 0,93% ha chiuso a 12,97 euro per azione grazie anche al newsflow proveniente dagli Usa, dove l’amministrazione Trump ha aumentato del 9% le spese per la Difesa.

Prese di beneficio diffuse nel listino, in particolar modo su Exor, -2,14% a 44,73euro, Yoox Net-a-porter, -1,71% a 22,48 euro, e Campari, -2,1% a 9,55 euro. Il gruppo milanese ha chiuso il 2016 con un utile netto di 166,3 milioni, in diminuzione del -5,2% dai 175,4 milioni dell’analogo periodo dello scorso anno.